Vuoi sapere come si leggono le TABS per la Chitarra Elettrica?


Tablature, o Tab, è uno strumento molto importante che consente ai chitarristi di imparare facilmente a suonare accordi, melodie e canzoni. Imparare a leggere le tabs a volte può essere un mistero per alcuni nuovi chitarristi. In questo breve articolo, impareremo come leggere le tabs per chitarra e analizzeremo alcuni degli elementi più comuni che vedrai quando scaricherai una tabs per una canzone che vuoi imparare.

In questa guida riceverai alcuni suggerimenti per aiutarti a evitare molte delle aree problematiche che la maggior parte dei nuovi musicisti sperimenta quando impara a leggere le tab. Questo ti aiuterà ad imparare le tue canzoni preferite molto più velocemente e molto più facilmente.

Suggerimento: Scopri come accordare una chitarra.

I 3 sistemi di numerazione di base delle tabs

Prima di iniziare a leggere Tabs, assicurati di conoscere i 3 sistemi di numerazione di base che tutti i chitarristi devono sapere.

Tasti: i tasti sono le strisce di metallo che scorrono lungo il collo della chitarra. Quello più lontano alla tua sinistra, se hai la mano destra, è il primo tasto. Il prossimo a destra del primo è il secondo e così via. Questo è molto semplice ma è importante capire quando inizi a imparare accordi e scale.

Dita: il sistema di numerazione per le dita sulla mano della tastiera è molto semplice ma anche importante. Il dito indice è il primo dito, il medio è il secondo dito, l’anulare è il terzo dito e il mignolo è il quarto dito. Ancora una volta, semplicissimo ma molto importante quando inizi a imparare dove mettere le dita per creare accordi.

Corde: il sistema di numerazione finale è per le corde aperte della chitarra. La stringa più sottile è la prima e la stringa più spessa è la sesta stringa. Abbastanza facile da ricordare.

Tabs Illustrazione

Il layout di base delle tabs

Impariamo il layout di base delle schede. Quando dai un’occhiata a una scheda che vuoi imparare, molto probabilmente vedrai una notazione standard in alto e la scheda in basso. Le sei corde della chitarra sono rappresentate dalle sei linee orizzontali del Tab. La linea superiore rappresenta la corda E alta della chitarra e la linea inferiore rappresenta la corda E bassa della chitarra. Questo può sembrare un po ‘controintuitivo per alcune persone, quindi ricorda solo che la linea superiore è la corda più sottile e sarai a posto.

Notazione standard tabs

Suggerimento: tieni presente che leggerai sempre Tab da sinistra a destra. L’unica volta che suonerai più note contemporaneamente è quando sono impilati uno sopra l’altro.

Note e accordi

I numeri che vedrai su un pezzo di tablatura rappresentano i tasti su cui dovresti mettere le dita. Leggi questi numeri da sinistra a destra proprio come se stessi leggendo un libro.

Note: i numeri singoli da sinistra a destra rappresentano una linea di melodia o un assolo che potresti suonare.

Accordi: i numeri in pila rappresentano un accordo di qualche tipo.

note e accordi delle tab

Elementi Base

Imapra il Palm Muting e note mutate

Ora che abbiamo esaminato il layout di base di una tab, diamo un’occhiata ad alcuni degli elementi più comuni che vedrai quando vorrai suonare alcune delle tue canzoni preferite.

Il Palm Muting: il primo elemento che voglio approfondire è il Palm Muting. Il palm Muting è rappresentato da un marcatore “P.M.—”. I piccoli trattini rappresentano per quanto tempo dovrai continuare a silenziare le note.

Note silenziate: le note morte, o note silenziate, sono rappresentate da una “x” su una particolare stringa. Quando vedi una nota morta dovresti disattivare la nota con la mano sinistra o destra e suonare quella nota in modo che il tono sia completamente disattivato. Questo succede molto negli schemi di strimpellatura.

Palm Muting Tab

Scopri come suonare il palm muting su Youtube, Clicca qui.

Imapra il Bending

Bending: Il Bending è un elemento piuttosto comune nelle Tab. Puoi dire che dovresti “piegare” una nota con una freccia rivolta verso l’alto accanto a uno o più numeri. La distanza a cui devi “piegare” la nota sarà definita da un indicatore vicino alla freccia. Potrebbe essere un bending “completo” o una bending “1/2”.

Se vedi una “b” inserita tra due numeri (esempio 7b9), metti il dito sulla prima nota e poi piega la corda fino a farla suonare come la seconda.

In alcuni casi il secondo numero sarà tra parentesi o la “b” sarà omessa. Se è presente una “r”, significa che il bending va rilasciato (esempio 7b9r7).

Bending Tab

Scopri come suonare il bending su Youtube, Clicca qui.

Imapra lo Slide

Slide: Lo slide sulla tabs è rappresentato da un numero di tasto, una linea e quindi un altro numero di tasto. La linea verrà inclinata verso l’alto o verso il basso a seconda che si stia scivolando da un tono più alto a un tono più basso o viceversa.(esempio 7/9\7).

Per eseguire uno slide corretto per una nota, sposta il dito sulla tastiera senza alzarlo e poi suona un’altra nota. Uno slide ascendente viene indicato con “/”, mentre uno discendente viene indicato con “\” (esempio 7/9\7).

  • Una “s” minuscola indica solitamente uno slide legato. È simile a uno slide normale, ma dove dovrai suonare solo la prima nota. Arriva alla seconda nota semplicemente spostando la mano sulla tastiera.
    • I chitarristi spesso discutono se è necessaria una leggera pennata sulla nota finale dello slide. La cosa più importante da ricordare è non lasciare spazio tra le note.
  • Gli slide shift sono indicati con un “S” maiuscola. In questo caso, suona la nota finale senza suonare quella di partenza.
Slide tabs

Scopri come suonare lo slide su Youtube, Clicca qui.

Imapra l’Hammer-on e pull-off

È possibile identificare l’Hammer-on e i pull-off sulle tabs con un po’ di legatura o un arco tra due o più note adiacenti. Può volerci un po per arrivare a interpretarlo rapidamente.

L’hammer-on

  • Un altro modo per interpretarlo è con un'”h” inserita tra due note (ad esempio 7h9). Per eseguire questa tecnica, suona normalmente la prima nota, poi usa un dito della mano sulla tastiera per premere la seconda nota senza far vibrare nuovamente la corda con l’altra mano.
  • In alcuni casi viene usato il simbolo “^” (esempio 7^9).

Pull-off

  • Un altro modo per interpretarlo è con una “p” inserita tra due note (esempio 10p7) indica di eseguire un pull off, ovvero la tecnica opposta all’hammer-on. Suona la prima nota mentre usi un altro dito per premere la seconda nota sulla tastiera. Poi alza rapidamente il dito sulla tastiera dalla prima nota. Suonerai la seconda nota.
  • Come per l’hammer on, in alcuni casi troverai il simbolo “^” (esempio 9^7). In questo caso, potrai capire se si tratta di un pull off o un hammer on se la seconda nota sarà più alta o più bassa della prima.
Hammer-on e pull-of tab

Scopri come suonare l’Hammer-on e pull-off su Youtube, Clicca qui.

Impara il vibrato

Se la tua chitarra ha un’asta per il vibrato, segui questi simboli per ottenere questi effetti caratteristici. Questo di solito sulle tabs è rappresentato da una linea ondulare sopra una nota. Puoi dire quanto sia inteso o largo dovrebbe essere il vibrato in base allo spessore e all’audacia della linea ondulata.

  • Se vedi una “\n/,” dove n = un numero, esegui un tremolo dip. Muovi e rilascia velocemente l’asta per diminuire il tono della nota. Il numero tra gli “\” e “/” ti dà un’indicazione della nota che dovresti ottenere – diminuisci la nota di “n” semitoni (un semitono è la distanza tra due tasti adiacenti). “\5/” ad esempio, indica di diminuire la nota di 5 semitoni.
  • Se vedi “\n,” dove n = un numero, suona la nota “n,” poi premi a fondo l’asta del vibrato per diminuire molto l’altezza della nota.
  • Se vedi “n/,” alza l’asta dopo aver suonato la nota “n” per aumentarne l’altezza. Su alcune chitarre, potrai anche invertire l’impostazione dell’asta per far sì che questa riduca l’altezza alzandola e l’abbassi premendola.
  • Se vedi “/n\,” esegui un dip invertito prima premendo l’asta, poi alzandola. Come nel caso precedente, potrai usare anche l’impostazione invertita.
Vibrato tab

Scopri come suonare il vibrato su Youtube, Clicca qui.

Impara il Downstrokes & Upstrokes

Gli indicatori di discesa sembrano una “U” quadrata capovolta e gli indicatori di salita sembrano una freccia rivolta verso il basso. Se il compositore ha scritto un brano musicale tenendo presente uno specifico schema di selezione, vedrai degli indicatori di selezione. Altrimenti non vedrai alcun indicatore e sarai libero di sperimentare i tuoi schemi.

tab Downstrokes & Upstrokes

Scopri come suonare il Downstrokes & Upstrokes su Youtube, Clicca qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *